Cos’è la Psicoterapia

psicoterapia-2Nei momenti di difficoltà o di disorientamento la psicoterapia può fornire nuove prospettive e possibilità, favorendo la comprensione dell’origine del malessere psicologico, aiutando a trovarne il senso per agevolare la comprensione dei propri reali bisogni così da soddisfarli, imparando a relazionarsi in modo più efficace con sé e gli altri. In questo modo si potrà aumentare la propria capacità di auto-sostegno, affrontando in modo più equilibrato e appagante la propria vita.

Con la psicoterapia si può scoprire come i modi di comportarsi sviluppati in passato, per far fronte a situazioni difficili, non sono più efficaci, iniziando quindi a prendere nuove decisioni pensando, sentendo e comportandosi in modo diverso da quanto deciso nel passato. Si possono cogliere così le proprie risorse, riconoscendo il proprio ruolo in quella decisione, sostenendo il movimento verso una “ridecisione” che soddisfi i propri bisogni.

Meta ideale del processo terapeutico è il raggiungimento dell’autonomia intesa come comprensione delle proprie reali risorse per riscrivere la propria storia, dandosi nuove alternative.

Il raggiungimento di questa libertà si conquista attraverso il recupero progressivo di:

  • Consapevolezza ristabilendo un contatto e conoscenza genuina di sé e del mondo circostante, così da liberarsi da antichi schemi e poter seguire quotidianamente i propri reali bisogni e desideri;
  • Spontaneità scegliendo autenticamente quali emozioni vivere e come esprimersi in modo più rispettoso e conforme a sé;
  • Intimità intraprendendo relazioni autentiche con le altre persone all’insegna della libera espressione condivisione di sé

In questo progressivo processo la relazione terapeutica rappresenta la base di continuo confronto e mezzo con cui esplorare e scoprire la strada percorsa finora, costituendo il banco di prova per sperimentare i passi da fare per intraprendere un nuovo cammino.